mercoledì 19 febbraio 2014

Valutazione Inci dei Cosmetici Nevecosmetics

Ciao a Tutti,
oggi volevo parlarvi un po' degli inci di una famosissima marca cosmetica: la Nevecosmetics.
Nata come produttrice di trucco minerale, si è piano piano evoluta, introducendo nella gamma dei prodotti creme, struccanti, complementi per il makeup.
Recentissima infatti l'inclusione della nuova Crema Corpo: Gianduiosa.
Premetto che le mie valutazioni si baseranno solamente sull'inci, dato che ho avuto l'occasione di provare solo alcuni dei prodotti (tramite campioncini allegati al mio ordine di trucco minerale).
Potrete trovare tantissime opinioni sul web riguardo alla loro efficacia, io vi parlerò in questi termini solamente dei prodotti che ho provato personalmente.
Comincerò a parlarvi degli struccanti:



Beautyfarm Crema Detergente:
Aqua, Cetearyl Alcohol, Sorbitol, Caprylic/Capric Triglyceride, Olus Oil, Oryza Sativa Bran Oil, Glyceryl Stearate, Hexyldecanol, Hexyldecyl Laurate, Prunus Amygdalus Dulcis Oil, Vitis Vinifera Seed Oil, Sodium Lauroyl Glutamate, Stearic Acid, Phenoxyethanol, Parfum, Tocopheryl Acetate, Glycerin, Lauryl Glucoside, Polyglyceryl-2 Dipolyhydroxystearate, Xanthan Gum, Ethylhexylglycerin, Lactic Acid

150 ml
7,50 €

Questo è un semplice latte detergente emulsionato con tensioattivi, completamente surgrassati nella formazione dell'emulsione, quindi la loro presenza non deve impressionare.
L'unica perplessità è relativa all'Olio Vegetale generico tra i primi ingredienti, mi stupisco, dato il costo del prodotto che non abbiano potuto usare un olio specifico, non per forza pregiato, ma almeno di qualità definibile come Soia, Mais, Girasole. Me lo potrei aspettare da un'azienda commerciale, ma non da un'azienda attenta orientata all'ecobio e al cruelty free.
Per il resto dovrebbe essere giusto per il suo scopo di latte detergente e struccante, non ha particolari attivi, cosa lecita per un latte detergente, meno per una maschera (utilizzo per il quale questo prodotto è inutile e sprecato).
In ogni caso le recensioni online lo valutano molto bene quanto a funzione struccante, sembra che levi davvero bene il trucco e senza controindicazioni (almeno nella maggior parte dei casi).
Quindi se cercate un latte detergente questo non è male, e dato che i tensioattivi sono completamente surgrassati dalla componente oleosa non è assolutamente un prodotto aggressivo, anzi, penso che vada bene anche come detergente per affinità per l'uso quotidiano.



Nuvola struccante:
Acqua, Sorbitol, Bambusa Vulgaris Sap Extract, Hamamelis Virginiana Bark/Leaf/Twig Extract, Phenoxyethanol, Sodium Cocoamphoacetate, Sodium Lauroyl Sarcosinate, Cocamidopropyl Betaine, Parfum, Xanthan Gum, Lactic Acid, Glycerin, Ethylhexylglycerin, Geraniol

150 ml in erogatore
6,50 €

Per quanto riguarda i tensioattivi contenuti questo inci è perfetto, sono tutti tensioattivi molto delicati, un anfoacetato, un sarcosinato e una betaina, con sorbitolo e glicerina come umettanti.
Leggendo l'inci viene da pensare che sia troppo, troppo delicata per struccare davvero, in effetti le recensioni online consigliano questo prodotto solo come blando detergente per lavare il viso al mattino.
Chi ha occhi molto delicati potrebbe avere anche problemi di bruciori o fastidi, sono stati segnalati. Quindi in complesso non lo considero un prodotto adatto a tutti, soprattutto in relazione al costo, lo consiglio solamente se cercate un prodotto per la detersione quotidiana ricco in schiuma, ma delicato, e solo se non avete occhi sensibili ai detergenti. Un mix simile di tensioattivi è presente nel Bagno Doccia dell'Esselunga Gabbiano, unica differenza il Disodium Cocoamphoacetate al posto del Sodium, prodotto che saltuariamente mi ha creato leggeri fastidi, nonostante abbia una pelle poco reattiva, se l'avete in casa o l'avete provato potete verificare se questi tensioattivi li tollerate o meno su viso e contorno occhi.



Adesso vediamo le Creme, cominciando da quelle viso:





Crema Viso Eterea:
Aqua, Glyceryl Stearate Citrate, Cetearyl Alcohol, Ethyl Methoxycinnamate, Caprylic/Capric Triglyceride, Dicaprylyl Carbonate, Oryza Sativa Bran Oil, Butyl Methoxydibenzoylmethane, Sorbitol, Simmondsia Chinensis Seed Oil, Phenoxyethanol, Tocopheryl Acetate, Allantoin, Parfum, Xanthan Gum, Glyceryl Caprylate, Ethylhexylglycerin, Phytic Acid, Lactic Acid

50 ml
9,50 €

Questa, quanto a texture ed effetto sulla pelle è stata una delle migliori creme che abbia mai provato, molto leggera e asciutta, con pochissimi oli ed emulsionanti cerosi. L'ho provata più di un anno fa, dopo averne ricevuto i campioncini omaggio da Nevecosmetics. Ho approfittato delle bustine di creme in omaggio proprio per una breve gita fuori porta, così da non dovermi portare flaconcini o tubetti solo per un we.
Questa crema, pur essendo un fantastico prodotto idratante adatto alla pelle grassa, ha dei difetti di formulazione: innanzitutto è una crema essenzialmente vuota, nessun attivo (cosa che ci si aspetta nel caso di un prodotto che non è assolutamente a buon mercato), ma in compenso ha i filtri solari (non dichiarati con SPF, quindi sotto il 6), assolutamente controindicati quando non servono; oltretutto, essendo non dichiarati è automatico che siano in piccolissime quantità, non realmente efficaci in caso di esposizione al sole.
Peccato davvero, perché la texture e la profumazione sono davvero ottime, e questa è stata l'unica crema vera e propria a non essere troppo unta per la mia pelle grassa abbastanza intollerante agli oli.
L'inci, a parte i filtri solari e il fenossietanolo è completamente verde, difficilmente si può chiedere di più, a parte appunto una crema senza filtri solari chimici!
In questo senso mi unisco al numeroso coro di ragazze che sperano che la Nevecosmetics provveda alla riformulazione del prodotto per correggere queste sviste.

Crema Viso Esotica: 
Aqua, Caprylic/Capric Triglyceride, Octyldodecanol, Oryza Sativa Bran Oil, Ethyl Methoxycinnamate, Cetearyl Alcohol, Hexyldecanol, Hexyldecyl Laurate, Butyl Methoxydibenzoylmethane, Sorbitol, Arachidyl Alcohol, Butyrospermum Parkii Butter, Euterpe Oleracea Fruit Oil, Macadamia Ternifolia Seed Oil, Helianthus Annuus Seed Oil, Helianthus Annuus Seed Wax, Cetearyl Glucoside, Behenyl Alcohol, Tocopheryl Acetate, Arachidyl Glucoside, Parfum, Xanthan Gum, Phenoxyethanol, Ethylhexylglycerin, Lactic Acid

50 ml
9,50 €

Come tutte e tre le creme viso Nevecosmetics, anche questa ha il difetto di avere filtri solari chimici, vale lo stesso discorso che ho fatto per la crema Eterea. Per il resto è una crema molto più ricca in emollienti vegetali, ma anche qui, mancano i veri attivi. È sicuramente una crema adatta alle pelli secche, ma sempre alle pelli molto giovani, come anche la crema Eterea, dato che come lei, non apporta componenti antiossidanti sufficienti ad una pelle non più giovanissima.
L'ho provata personalmente solo per curiosità, per la mia pelle grassa è assolutamente inadatta, ne ho usato un goccino e ho finito il resto del campioncino come crema corpo, dove invece era adatta al mio tipo di pelle.


Crema Viso Sublime: 
Aqua, Cetearyl Alcohol, Cetyl Palmitate, Potassium Olivoyl Hydrolyzed Weat Protein, Ethyl Methoxycinnamate, Butyrospermum Parkii Butter, Helianthus Annuus Seed Oil, Butyl Methoxydibenzoylmethane, Glyceryl Oleate, Glyceryl Stearate, Caprylic/Capric Triglyceride, Octyldodecanol, Simmondsia Chinensis Seed Oil, Calendula Officinalis Extract, Limnanthes Alba Seed Oil, Butyrospermum Parkii Butter Extract, Persea Gratissima Oil, Tocopheryl Acetate, Allantoin, Phenoxyethanol, Parfum, Sorbitol, Lactic Acid, Ethylhexylglycerin, Hexyl Cinnamal, Coumarin, Limonene, Linalool, Hydroxyisohexyl 3-Cyclohexene Carboxaldehyde, Benzyl Benzoate, Citronellol

50 ml
9,50 €

Anche questa crema ha sempre lo stesso difetto delle altre: di avere filtri solari chimici (pure fotoinstabili), questa dovrebbe essere una via di mezzo tra le altre due quanto ad emollienza.
In inci gli emulsionanti vengono prima degli emollienti, è indicativo che non sia una crema particolarmente grassa, a differenza della crema Esotica. Mancano i veri attivi, esattamente come nelle altre: in conclusione sono tutte creme che andrebbero bene per una pelle molto giovane, che non ha bisogno di altro che non di idratazione. Anche se è fondamentale: i filtri solari andrebbero evitati in quanto fotoinstabili. Quando mai la Nevecosmetics provvederà a fare questa modifica ormai segnalata da tutti i forum che recensiscono inci?
Ho avuto il campioncino anche di questa crema, e ha confermato l'idea che sia una crema intermedia tra le altre due, non l'ho trasudata quanto la crema Esotica, ma assolutamente non andava bene sulla mia pelle mista-grassa come andava bene la crema Eterea.
Nevecosmetics – Crema Gianduiosa Corpo:




inci:
Aqua, Potassium Olivoyl Hydrolyzed Weat Protein, Cetearyl Alcohol, Cetyl Palmitate, Butyrospermum Parkii Butter, Caprylic/Capric Triglyceride, Ethylhexyl Stearate, Glycerin, Glyceryl Oleate, Glyceryl Stearate, Oryza Sativa Bran Oil, Persea Gratissima Oil, Theobroma Cacao Seed Butter, Sorbitol, Corylus Avellana Nut Oil, Phenoxyethanol, Tocopheryl Acetate, Parfum, Lactic Acid, Ethylhexylglycerin, Cinnamyl Alcohol, Linalool

150ml
12,50 €

Supernovità Nevecosmetics! È la crema nuova lanciata questo mese (o a gennaio? Sinceramente non ricordo), comunque appena l'ho vista ne sono rimasta sorpresa! L'inci sembra proprio fatto bene, sembra essere una crema quasi ecobio (il fenossietanolo non è verde perché non perfettamente biodegradabile, ma è un ingrediente su cui non mi faccio problemi, ci sono conservanti ben peggiori, vi ho più volte parlato di come la penso al riguardo, soprattutto qui), c'è una grande quantità di emollienti (Burro di Karité e di Cacao, Olio di Cocco Frazionato, Esteri, Olio di Riso, Avocado, Nocciola), una buona quantità di umettanti (Glicerina e Sorbitolo), anche se mi chiedo come abbiano fatto a formulare senza gelificare la fase acquosa (anche la crema viso Sublime è formulata in modo simile, con fattori di consistenza solo lipofili).
In ogni caso in questa crema non ci sono i filtri solari instabili che rendevano proprio da sconsigliare le creme viso, anche se resta il fatto che questa sia una semplice crema idratante, senza attivi, ma che per il corpo va benissimo, specialmente se non la si usa per zone che richiedono un trattamento specifico (anticellulite, tonificante, vascolarizzante ecc...). Ci avrei visto bene almeno un l'Allantoina (come in 2 delle creme viso), che tanto va usata in piccola percentuale e un insaponificabile, come hanno inserito nella crema viso Sublime (non mi pare ci siano altri tipi di estratti dal Karité per quanto ne so), ma la crema la posso consigliare quanto a inci.


Bene, ora passiamo ai complementi di make-up:




Le Metamorfosi - Nebbia Fissante: 
Acqua, Sorbitol, Phenoxyethanol, Alcohol, Panthenol, Hydrolyzed Vegetable Protein, Hydrolyzed Rice Protein, Benzoic Acid, Dehydroacetic Acid, Panax Gingseng Root Extract

100ml
9,90 €

L'inci è estremamente eloquente: questa è un'acqua conservata con l'aggiunta di Sorbitolo, Alcol e minime quantità di Proteine e Pantenolo.
È un prodotto che oggettivamente non vale quello che costa quanto a componenti, ma c'è da dire che le recensioni sulla funzionalità del prodotto sono ottime, viene riportato che fissa davvero bene il trucco minerale.
Mi chiedo quanto potrebbe cambiare rispetto all'uso solo di acqua (come faccio io ora quando mi trucco con i fondi minerali, gli ombretti minerali e raramente anche quelli in cialda), ma è un esperimento che lascerò a blog che si curano principalmente di make-up.

Le Metamorfosi - Nettare per Labbra:
Ricinus Communis Seed Oil, Olus Oil, Octyldodecanol, Hydrogenated Castor Oil, Copernicia Cerifera Cera, Tocopheryl Acetate


50 ml
9,99 €

Allora, anche qui l'inci è molto semplice, completamente verde: non è altro che un mix di oli corretti da Cera e Tocoferil Acetato. Ha il vantaggio di non contenere nessunissimo allergene (tranne l'Olio di Ricino, ma che è un componente fondamentale di tutti i gloss, l'unica alternativa sono i petrolati per chi è allergico).
Niente di irrealizzabile a casa, a parte l'incognita sull'Olio Vegetale non dichiarato.
Probabilmente sarà Palma o Palmisto o Semi Vari, non vedo ragioni di non dichiarare un olio vegetale, se non quello di proteggere un'eventuale formula...ma non vedo in ogni caso tutto questo senso, è un semplice gloss trasparente di base. Io non sono particolarmente esperta di formulazione di make-up, ma la realizzazione di un gloss è uno dei procedimenti più semplici, non penso abbia senso nascondere quale olio vegetale decidono di usare.
Per essere un gloss ha un prezzo, commercialmente parlando, estremamente conveniente, ma è chiaro, producendo un tale prodotto in casa il costo risulta davvero esagerato; gli ingredienti non valgono assolutamente un tale prezzo, ma per chi non spignatta è un prodotto estremamente conveniente. Da la possibilità di realizzare piccole quantità di gloss, usando di volta in volta differenti pigmenti, in ogni caso molto più semplice che spignattare un gloss a partire dai singoli ingredienti. Unico neo la confezione: assolutamente inadatta all'uso come gloss semplice o comunque per produrre grandi quantità, è comodo solamente per produrre piccole quantità di gloss da usare al momento.
Le Metamorfosi - Rugiada per Makeup: 
Acqua, Sorbitol, Phenoxyethanol, Hydrolyzed Vegetable Protein, Hydrolyzed Rice Protein, Panthenol, Hydroxypropyl Guar, Benzoic Acid, Dehydroacetic Acid

20 ml
7,90 €

A giudicare dall'inci sembra che non sia altro che Nebbia Fissante (senza Alcol) gelificata con il Guar, le recensioni sul web sono piuttosto discordanti, c'è chi si trova benissimo, chi invece proprio per niente.
Probabilmente è uno di quei prodotti che risente più della "mano" di chi lo usa, sia nell'applicazione pura come primer, sia nella realizzazione di ombretti e eyeliner fluidi.
Io non l'ho mai provato, dato che uso il primer della Urban Decay, non ecobio, ma assolutamente funzionalissimo.
Vi consiglio anche in questo caso di rivolgervi ai blog che trattano principalmente di make-up per consigli sull'effettiva resa del prodotto.


Mascara Volumizzante Occhioni:


inci:
Acqua, Cera Alba, Hydrogenated Palm Kernel Glycerides, Caprylic/Capric Triglyceride, Stearic Acid, Copernica Cerifera Cera, Castor Isostearate Beeswax Succinate, Kaolin, Glyceryl Stearate, Glycerin, Octyldodecanol, Hydrogenated Palm Glycerides, Xanthan Gum, Tocopherol, Helianthus Annuus Seed Oil, Silica, Cellulose, Prunus Avium Seed Oil, Prunus Cerasus Seed Oil, Avena Sativa Kernel Extract, Sodium Hydroxide, Benzyl Alcohol, Dehydroacetic Acid, CI 77499

10,50 ml
12,50 €

Ero molto tentata di acquistare questo mascara, la formulazione è quasi completamente ecobio, in ogni caso niente di problematico per la pelle (a meno di non essere allergici ai due conservanti gialli).
Sulla carta sembra un ottimo mascara ecobio, nonostante io non sia molto esperta nella realizzazione dei prodotti di make-up.
Le recensioni sembrano buone, infatti ci stavo pensando per quando esaurirò il mio mascara Kiko pieno di schifezze (che però funziona assolutamente bene!).

Spero che anche i consigli di oggi vi siano stati utili!
Alla prossima!

Rasmus

Si ringraziano il Forum di Lola, il Forum di Sai Cosa Ti Spalmi, Biodizionario.it, e la fondazione Wikipedia inesauribili fonti di informazioni e di ispirazione

1 commento: