martedì 13 dicembre 2016

Acqua Profumata alla Vaniglia Homemade!

Ciao a Tutti!
Oggi vi propongo una ricetta particolare, si tratta di uno dei miei primi tentativi di realizzare un prodotto profumato, anche se partendo da ingredienti non proprio professionali da spignatto.
Si tratta infatti di una ricetta semplicissima, servono comunque alcuni ingredienti da spignattatori, ma c'è davvero poco, e permette di ottenere un buon risultato (anche se ovviamente non di alti livelli).
L'arte profumiera ovviamente è anni luce avanti, di certo questo non è un prodotto che si possa chiamare “profumo”, nonostante il contenuto in Alcol Etilico (arriva al 33%), ma è comunque un prodotto più delicato, in primis, e anche piuttosto semplice da realizzare!
Il prodotto però si basa su un “ingrediente”, di cui vi avevo parlato, ovvero l’Estratto di Vaniglia super concentrato che uso anche in cucina!

Ricetta:

Acqua 50
Alcol Buongusto 25
Estratto Idroalcolico di Vaniglia* 20
Glicerina 3
Trietil Citrato 2

*Acqua, Alcol Etilico Alimentare, Bacche di Vaniglia




Procedimento:

La realizzazione è molto semplice, il problema fondamentale nasce solo dalle tempistiche, infatti, come vi ho già detto parlando dell’Estratto di Vaniglia, ci vogliono almeno 6 mesi per un’estrazione soddisfacente.



Una volta pronto questo estratto, la realizzazione di quest’acqua profumata è cosa da nulla!
L’ordine di inserimento degli ingredienti è solo una precauzione, dato che non dovrebbero emergere problemi di solubilità o separazione degli stessi, ma per una maggiore sicurezza, ho voluto testare prima la solubilità del Trietil Citrato in un mix a così alta percentuale acquosa…beh ecco, tiene perfettamente!
Vi consiglio però di iniziare col mescolare Trietil Citrato, Alcol e Glicerina, aggiungere poi l’Estratto di Vaniglia e solo infine l’acqua.
Una volta inseriti tutti gli ingredienti l’acqua profumata è già pronta! Avrà un colore ambrato scuro, ma nonostante questo, non macchia e non lascia tracce sui vestiti, ma ovviamente fate attenzione se usate capi candidi e molto delicati, provate prima il prodotto con capi economici/da casa, perché l’effetto potrebbe dipendere molto dal tipo di baccelli di vaniglia usato e dal tempo di estrazione.
La nota estratta è principalmente quella di Vanigliato “legnoso”, con un effetto quasi unisex, rispetto alla nota classica dolce della Vanillina per dolci.

Questo è l’effetto dell’acqua appena spruzzata, essendoci una bassa gradazione alcolica, il prodotto ci mette un pochino di più ad evaporare rispetto ad un normale Eau de Parfum o Eau de Toilette, da evitare giusto se si va di fretta.

Spero proprio proviate a farlo, a me è piaciuto molto!
A presto!

Rasmus

Si ringraziano il Forum di Lola, il Forum di Sai Cosa Ti Spalmi, Biodizionario.it, e la fondazione Wikipedia inesauribili fonti di informazioni e di ispirazione

Nessun commento:

Posta un commento